lunedì 16 novembre 2015

Il mio scialle - Mon châle

Un paio di mesi fa avevo acquistato questa bellissima lana grigia da Ricamo anch'io. E' un filato corposo e molto caldo, il suo nome esprime appieno le sue caratteristiche: Mega Alpaca.
Avevo proprio voglia di uno scialle, morbido e lungo. Dopo una breve indecisione tra uncinetto e telaio, alla fine ho optato per le velocissime piastrelle del telaio di Maria Giò.
Ecco il campione:

Il y a deux mois, j'avais achété cette très belle laine grise par Ricamo anch'io. C'est un fil volumineux et très chaude, son nom exprime complètement ses caractéristiques: Mega Alpaca.
J'avais vraiment envie d'un châle, douce et long. Après une courte indécision entre crochet et cadre, j'ai enfin choisi la vitesse des carreaux du cadre de Maria Giò.
Voici l'échantillon:


Di queste, e di quelle triangolari, ne ho dovuto cucire un bel pò. In tutto ho adoperato un kg di filato! In foto ne vedete solo una piccola parte:

J'en ai du coudre assez de ces carreaux et de triangles. En total, j'ai utilisé un kilo de fil! Dans la photo vous en voyez seulement une petite partie:


Una volta terminato il lavoro al telaio è cominciato quello con l'uncinetto: giro di catenella per ogni piastrella con raccolta di fili sparsi:

Après avoir terminé le travail avec le cadre, on a commençé avec le crochet: un tour au point de chaînette pour chaque carreau, et rangement des fils lâches:


Messo via l'uncinetto, il mio letto è diventato un banco di lavoro dove organizzare tutti i pezzi del puzzle (nella foto sotto mancano ancora le ultime sette piastrelle triangolari sull'ipotenusa del triangolo):

Terminé avec le crochet, mon lit è devenu un banc de travail ou organiser tous les pièces du puzzle (dans la photo en bas, ils manquent les dérniers sept triangles sur l'hypoténuse du triangle):


Quindi è subentrato un terzo strumento, l'ago da lana, per cucire tra loro le piastrelle. In questa noiosissima parte mi ha aiutato mia madre. Infine, ecco di nuovo l'uncinetto, per un giro di rifinitura a maglia bassa e per inserire, pazientemente, tutta la frangia...
Alla fine ecco qui il mio scialle, pronto da sfoggiare! La "modella" sono io, il fotografo mio marito, la location il mio giardino, appena pulito e potato per l'inverno, quel cespuglio rossiccio i miei capelli ribelli!

Ensuite, il a succedé un troisième outil, l'aguille pour laine, pour coudre les carreaux entre eux. Dans cette phase très ennuyante ma mère m'a beaucoup aidé. Enfin, voilà de nouveau le crocet, pour un tour de finition au point bas et pour intercaler, patiemment, toute la frange...
Enfin, voilà mon châle, prêt à être mis! La "mannequin" c'est moi, le photografe mon mari, le lieu mon jardin, juste nettoyé et taillé pour l'hiver, le buisson rouge mes cheveux rebelles!



Ho cucito un bottone per poterlo fermare a mo' di mantella, nella mia scatola ne ho trovato uno grande ricoperto di lana grigia che sembrava fatto apposta!

J'ai cousu un bouton pour le fermer comme une cape, dans ma boîte à boutons j'en ai trouvé un grand et recouvert de laine grise qui semblait fait eprès!


E ora, non resta che attendere l'autunno o inverno per poterlo sfoggiare perché con le temperature di questo periodo la mega alpaca è peggio di un termosifone!

Et maintenant, on ne reste qu'attendre l'automne ou l'hiver pour le mettre, car avec les temperatures de cette période la mega alpaca est pire qu'un radiateur!


***

Vi segnalo sei nuovi sal in partenza il prossimo anno. Sono tutti organizzati sul gruppo Facebook "SALliamo insieme".
Oltre a due evergreen quali sal smaltimento ricamabili e Sal Ufo 2016, le proposte comprendono schemi di Jeremiah Junction, Mirabilia, Parolin, Madame Chantilly e Lizzie Kate. A quest'ultimo mi sono iscritta anch'io, adoro i calendari e ho questi schemini già da tanto tempo. Inoltre sono piccole tappe che non mi porteranno via molto tempo.
Tutte le info nelle relative schede nella colonna a destra di questo blog!

Je vous signale cinq nouveaux sal qui partent l'année prochaine. Ils sont tous organisé sur le group de Facebook "SALliamo insieme".
A' part duex sal classiques, comme le Sal élimination de chose à broder et le Sal Ufo 2016, on peut choisir entre les grilles de Jeremiah Junction, Mirabilia, Parolin, Madame Chantilly et Lizzie Kate. A' ce dernier sal, moi aussi je me suis inscrite, j'adore le calendrier et j'ai ces petites grilles depuis longtemps. En plus, les étapes sont petites et elles ne m'emporteront pas trop de temps.
Tous les infos dans les fiches de la colonne à droite de ce blog!

17 commenti:

  1. lo scialle è splendido e anche i tuoi capelli :) Grazie per le info sui sal

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Troppo gentile, soprattutto riguardo i miei capelli!!!

      Elimina
  2. Bellissimo e caldissimo il tuo scialle. Complimenti alla tua mamma aiutante e al fotografo. Stupenda la modella!!!!!!!!
    Barbara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Senza la mamma starei ancora cucendo le piastrelline! Grazie!

      Elimina
  3. Sono senza parole! come fai a fare così in fretta e così bene tante cose meravigliose?
    Non ti ferma nessuno! sei una forza della natura!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' solo che se mi piace fare qualcosa è difficile smettere, tutto qui!!! Grazie per le tue parole.

      Elimina
  4. Bellissimo, ti scalderà, corpo e cuore!
    Mi piace molto!

    RispondiElimina
  5. ma che meraviglia !!!
    davvero uno scialle bellissimo ed utilissimo nel periodo freddo ....
    brava e ancora tanti complimenti
    Un abbraccio Luly

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Luly, da tempo avevo voglia di regalarmi un capo simile e finalmente è arriato quel momento!

      Elimina
  6. Rimango incantata dal telaio con cui hai fatti le piastrelle di lana e da come hai assemblato tutto alla fine il risultato è bellissimo.
    Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, in realtà usare il telaio di Maria Giò è tutt'altro che difficile, provare per credere!

      Elimina
  7. Che spettacolo bello bello bello!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Flavia, soprattutto dei preziosi consigli per la scelta della lana!

      Elimina
  8. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  9. bellissimo! io ho comprato il telaio ma ancora non l'ho utilizzato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, in realtà usarlo è semplicissimo, provare per credere!

      Elimina

Grazie per i tuoi commenti - Merci pour tes commentaires